Archive | Corso ECM FAD MEDICI

Modulistica e Ruoli privacy studio medico

Modulistica, Ruoli e indicazioni pratiche per la Nuova Privacy dello Studio Medico

Per essere conformi alla Nuova Privacy dello Studio Medico quale modulistica devo compilare? Quali attività devo compiere per lo studio Medico?

Per essere conformi alla Nuova Normativa sulla privacy anche lo studio medico deve attivarsi per garantire gli standard richiesti. Raggiungere questi standard non significa solo compilare i moduli della privacy ma bisogna anche definire alcune procedure che hanno il compito di indicare le persone inicaricate nel trattamento dati e privacy all’interno dello studio medico.

Nomina del Responsabile del trattamento dati all’interno dello studio Medico: cosa significa?

Il GDPR (General Data Protection Regulation che tradotto in italiano definisce il Regolamento generale sulla protezione dei dati) prevede che sia nominato un Responsabile della Protezione dei Dati (acronimo RDP). Sarà lo stesso Titolare dello studio Medico a fefinire la persona che si occuperà del ruolo del RDP
Non è da sottovalutare l’importanza di questo ruolo inquanto sarà il Titolare del Trattamento dei Dati dei pazienti dello studio medico. Questo implica inoltre responsabilità non solo in eventuali termini operativi ma anche a livello legislativo.

Chi può svolgere la funzione di Responsabile della Protezione dei Dati all’interno dello studio medico?

Il responsabile della Protezione dei Dati all’interno dello studio medico può anche essere una figura interna allo studio. Ciò che è importate segnalare è che sia verificato a priori che la persona designata all’attività di responsabile della Protezione dei Dati all’interno dello studio medico detenga le competenze professionali necesarie per assolvere alle richieste. Sarebbe infatti ottimale identificare che la persona individuata come responsabile abbia esperienza in materia di privacy oltre a verificare che abbia già avuto modo di gestire la protezione e trattamento di dati personali. Questo agevolrebbe tutte le procedure di passaggio informazioni al Garante della Privacy ma semplificherebbe anche le attività operative

Quali sono le tipologie di sanzioni previste per lo Studio Medico nel caso non fosse in regola con la Privacy?

Esistono 2 principali componenti di rschio nel caso lo studio medico non fosse in regola con la modulistica privacy richiesta:
1. Sanzioni di tipo Amministrativo
2. Sanzioni di tipo pecuniario

Quando vengono applicate le sanzioni sulla privacy nello studio medico?

Nel caso lo studio medico non fosse conferme agli adempimenti richiesti in termini di Privacy le sanzioni partirebbero a seguiti dei controlli degli organi preposti.


Privacy nello studio medico e odontoiatrico – GDPR e spunti operativi per la sua attuazione: perchè partecipare al corso FAD ECM?

Tramite la partecipazione al corso FAD con 4 crediti ECM sarà possibile avere un quadro sintetico delle principali novità introdotte dal Regolamento UE 2016/679 e dal decreto legislativo n. 101/2018 di adeguamento dell’ordinamento italiano alla normativa comunitaria in tema di protezione dei dati personali, fruendo di alcuni suggerimenti pratici per la loro implementazione nel contesto dello studio medico ed odontoiatrico.
Da due esperti in materia, rispettivamente il Responsabile Scientifico Avv. Sonia Selletti e il Docente Avv. Sara Bravi, è stato istruito un percorso didattico che illustra:

- i principi generali sulla tutela dei dati personali
- i soggetti proposti al trattamento
- ruoli e responsabilità
- gli adempimenti richiesti dalle norme
- gli aspetti più pratici quali, ad esempio, l’impostazione dell’informativa e delle nomine, i contenuti del registro dei trattamenti, la verifica delle misure di sicurezza …

Modulo privacy studio medico 2018 e 2019

Modulo privacy studio medico 2018 – 2019

Cosa deve fare il medico nello studio per essere in regola con la nuova nomativa sulla privacy?

Molti sono gli adempimenti che il medico (e anche l’odontoiatra, ma non solo) è tenuto a fare per ottemperare alle norme sulla privacy.
Tra le principali attività da compiere per la regolarizzazione del prorio studi medico o odontoiatrico la più importante è probabilmente la raccolta del consenso previa informativa sul trattamento dei dati
personali.

Cos’è l’informativa sul trattamento dei dati personali?

Con informativa sul trattamento dei dati personali all’interno di uno studio medico si intende una dichiarazione scritta attraverso la quale il medico o l’odontoiatra (ma vale anche per tutte le altre professioni sanitarie coinvolte) informa il paziente su quali dati personali verranno raccolti.
Questo allo scopo di dare maggiore evidenza e migliorare il rapporto terapeutico non solo con il medico ma anche per tutti coloro che avranno necessità (se autorizzati) a prendere visione e conoscenza dei dati terapeutici. Il consenso sulla privacy nello studio medico ha inoltre l’obiettivo di indicare in che modo il medico userà i dati stessi e come il paziente, qualora lo volesse, potrà tutelare i propri diritti.

Cosa bisogna fare nello studio medico dopo che è stato informato il paziente sul consenso sulla privacy?

Il medico o i titolare dello studio medico dovrà procedere con la raccolta del consenso stesso. Per essere certi che tale consenso sia gestito correttamente e al fine di ridurre la possibilità di eventuali contestazioni è necessario che tale consenso al trattamento dei dati e della privacy venga acquisito in forma scritta. A tale scopo è necessario procedere con la compilazione scirtta degli appositi moduli di sottoscrizione.

Quando deve avvenire il trattamento della privacy? Quanto dura consenso privacy nello studio medico?

In generale il trattamento alla privicy da perte di un paziente all’interno dello studio medico deve avvernire all’inizio del repporto di cura e trattamenti terapeutici. Savlo particolari casistiche la durata del conseso al trattamento deIla privacy ha validità a tempo indeterminato.

Quali sono gli ultimi aggiornamenti sulla privacy e sul modulo privacy studio medico 2018? Quali i cambiamenti nello studio medico previsti con l’aggiornamento della normativa della Privacy 2018 di Agosto?

Applicare la nuova normativa in materia di privacy, con il nuovo GDPR – General Data Protection Regulation è un compito sicuramente complesso. Per questo motivo EDRA, attraverso un corso specifico dedicato esclusivamente a odontoiatri ha deciso di fornire spunti pratici e puntuali per una corretta valutazione in termini di GDPR e privacy nello studio.

Il corso online vuole porre l’attenzione su una particolare procedura Europea aggiornata ad agosto 2018. Con l’entrata in vigore delle nuove normative Europee è indispensabile che l’odontoiatra (sia titolare di Studio che Medico Chirurgo) sia in grado di assolvere alle nuove regole introdotte nel 2018 e che si adegui rapidamente alle nuove direttive in termine di GDPR per il proprio studio dentistico. Nel caso lo studio non avesse adempito a tutte le richieste previste in chiave di Privicy nello studio Dentistico lo stesso Odontoiatra si esporrebbe al rischio di sanzioni. Tali sanzioni applicate verranno applicate a fronte di controlli di organi competenti e non si limiteranno a soli aspetti amministrativi ma potrebbero essere anche di natura economica.


Corso online per medici e titolari di Studio Medico. Corso ECM online sulla Nuova legge privacy nello studio medico con crediti validi per il triennio 2017-2019. Crediti ECM FAD 2018 e 2019


Privacy nello studio medico e odontoiatrico – GDPR e spunti operativi per la sua attuazione: perchè partecipare al corso FAD ECM?

Tramite la partecipazione al corso FAD con 4 crediti ECM sarà possibile avere un quadro sintetico delle principali novità introdotte dal Regolamento UE 2016/679 e dal decreto legislativo n. 101/2018 di adeguamento dell’ordinamento italiano alla normativa comunitaria in tema di protezione dei dati personali, fruendo di alcuni suggerimenti pratici per la loro implementazione nel contesto dello studio medico ed odontoiatrico.
Da due esperti in materia, rispettivamente il Responsabile Scientifico Avv. Sonia Selletti e il Docente Avv. Sara Bravi, è stato istruito un percorso didattico che illustra:

- i principi generali sulla tutela dei dati personali
- i soggetti proposti al trattamento
- ruoli e responsabilità
- gli adempimenti richiesti dalle norme
- gli aspetti più pratici quali, ad esempio, l’impostazione dell’informativa e delle nomine, i contenuti del registro dei trattamenti, la verifica delle misure di sicurezza …

RIFIUTO DELLA TERAPIA E RESPONSABILITÀ DEL MEDICO – CORSO FAD ECM

Il corso FAD ECM è rivolto a tutti i medici e infermieri che vogliono acquisire 5 crediti ECM e vogliono approfondire il tema del Rifiuto della Terapia connesso alla responsabilità del medico.

Quali sono i rischi che si corrono se il paziente rifiuta la terapia? Come comportarsi di fronte al rifiuto di una terapia? Come fare per non essere perseguiti legalmente se il paziente rifiuta la terapia?

A queste e a tante altre domande viene data risposta nel corso FAD “Rifiuto della terapia: responsabilità del medico” in cui vengono trattate in maniera esaustiva tutte le modalità di una corretta informazione al paziente circa le procedure da seguire e le conseguenze derivanti dalla violazione per negligenza del dovere di una completa informazione.

La FAD permette di acquisire 5 crediti ECM e validi per il triennio 2017-2019.

Il corso FAD “Rifiuto della terapia: responsabilità del medico” è rivolto al medico, medico chirurgo, infermiere e infermiere pediatrico che vogliono approfondire il tema del rifiuto della terapia con annessa responsabilità del medico.

La FAD permette di acquisire 5 CREDITI ECM e si compone di 4 moduli formativi.

Il corso FAD online in sintesi:
• Corso ECM per Tutti i medici, medico chirurgo, infermiere e infermiere pediatrico
• Fad rivolta a tutti i medici, medico chirurgo, infermiere e infermiere pediatrico
• FAD rivolta alla professione di medici, medico chirurgo, infermiere e infermiere pediatrico
• Crediti ECM per Tutte le professioni mediche
• 5 crediti ECM 2017
• 5 ore formative previste

CORSO FAD 5 CREDITI ECM PER MEDICO E INFERMIERE: RIFIUTO DELLA TERAPIA

Il corso FAD “Rifiuto della terapia: responsabilità del medico” è indirizzato al medico e all’infermiere che vuole approfondire il tema del rifiuto della terapia e le procedure corrette da seguire per evitare delle conseguenze legali.

Il corso FAD ECM “Rifiuto della terapia: responsabilità del medico” si compone di 4 moduli che sono così suddivisi:
Modulo 1 – Il diritto all’autodeterminazione del paziente e decisioni giurisprudenziali
Modulo 2 – I codici deontologici di medici e infermieri in tema di tutela della volontà dell’assistito
Modulo 3 – Il consenso informato, la mancata dichiarazione di volontà dell’assistito e il libero convincimento del paziente
Modulo 4 – Connessioni con il trattamento dei dati personali e differenze tra consensi

Il corso ECM per il medico e l’infermiere, ha l’obiettivo di informare circa i rischi che l’operatore sanitario corre qualora il paziente rifiuti la terapia, e indicare la procedura corretta per non incorrere in conseguenze legali.

Il corso FAD ECM “Rifiuto della terapia: responsabilità del medico” permette di acquisire 5 crediti ECM con un tempo di studio stimato di 5 ore formative.

Il corso FAD ECM è rivolto al medico e all’infermiere che vuole capire le finalità e le modalità di una corretta informazione al paziente circa la terapia da seguire e le conseguenze derivanti dalle negligenze.

CORSO FAD ECM – RIFIUTO DELLA TERAPIA

Il corso FAD ECM “Rifiuto della terapia: responsabilità del medico” è composto da 4 moduli formativi, e permette di acquisire 5 crediti ECM.

Il corso “Rifiuto della terapia: responsabilità del medico” è rivolto al medico e all’infermiere, ed ha l’obiettivo di informare circa i rischi che l’operatore sanitario corre nel momento in cui il paziente rifiuta la terapia.

Il corso FAD di formazione a distanza permette di acquisire 5 crediti ECM validi per il triennio 2017-2019 ed è rivolta a medici e infermieri.

Il motivo per partecipare a questo corso sono molteplici, tra i tanti la capacità di informare i rischi che l’operatore sanitario corre nel momento in cui il paziente rifiuta la terapia, oltre che la comprensione di come una corretta informazione circa la terapia da seguire e le conseguenze derivanti possa aiutare a non incorrere in problemi giudiziari.

Nel corso ECM proposto per l’anno 2017 e l’anno 2018 si illustreranno le conseguenze per l’operatore sanitario e le differenze delle responsabilità tra enti, medici e operatori derivanti dalla mancata documentazione del rifiuto della terapia.

FAD ECM da 5 crediti ECM rivolta al medico e all’infermiere “Rifiuto della terapia: responsabilità del medico”

CORSO FAD ECM 15 CREDITI PER MEDICI – RIFORMA GELLI

Il corso è dedicato a tutte le professioni mediche ed è rivolto al medico, medico chirurgo, medico generico, medico pediatra.
Quali sono le novità della Riforma Gelli? Quali sono i principali cambiamenti che la Riforma Gelli porta? Cosa cambia dopo la Riforma Gelli?
Il corso FAD che permette di acquisire crediti ECM serve per rispondere a queste domande permettendo a al medico, medico chirurgo, medico generico, medico pediatra di poter comprendere meglio le tematiche della riforma sanitaria e dell’assicurazione medica.
Il corso “La responsabilità sanitaria: la Riforma Gelli” aiuta anche a trattare gli aspetti peculiari della riforma sanitaria e tutte le conseguenze che questa avrà sulla professione medica.
Se devi acquisire crediti ECM grazie ad un corso FAD che ti permette di affrontare la disciplina relativa alla responsabilità professionale degli esercenti della professione sanitaria prendendo in considerazione il fenomeno della malpractice medica, non è mai stato così semplice.
La legge Gelli ha recato importanti novità nel settore della responsabilità sanitaria, e il corso FAD 2017 grazie al quale si acquisiscono crediti ECM serve a conoscerle al meglio.
Il corso “La responsabilità sanitaria: La riforma Gelli” viene è rivolto al medico, medico chirurgo, medico generico, medico pediatra.

Il corso FAD online in sintesi:
• Corso ECM per medico, medico chirurgo, medico generico, medico pediatra
• Fad rivolta a al medico, medico chirurgo, medico generico, medico pediatra
• FAD rivolta a tutte le professioni del Medico
• Crediti ECM per medico, medico chirurgo, medico generico, medico pediatra Generale,… e per tutte le professioni Mediche
• 15 crediti ECM 2017
• 15 ore formative previste

FAD ECM PER TUTTE LE PROFESSIONI MEDICHE con crediti 2017: scopri tutti i dettagli e approfondimenti sulla FAD “LA RESPONSABILITÀ SANITARIA: LA RIFORMA GELLI”.

Crediti FAD 2017

Consulta anche “Riforma Gelli Corso FAD 5 ECM”

LA MEDICINA ONCOLOGICA: EMERGENZE IN ONCOLOGIA E GESTIONE DEI SINTOMI

CORSO FAD ECM MEDICI 16 crediti

Il corso Fad “La Medicina Oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi” è composto da 2 moduli formati suddiviso in 18 sezioni.
Il corso ECM per Medici Chirurghi ha l’obiettivo di prendere in considerazione le singole emergenze che si possono verificare in ambito oncologico, trattandole in maniera sistematica attraverso la fisiopatologia, la presentazione clinica, la diagnosi e il trattamento.
Il secondo modulo della FAD ECM si pone l’obiettivo di riconoscere, valutare e gestire i sintomi che si possono manifestare in pazienti affetti da neoplasie.
Il corso FAD, rivolto a tutte le professioni dei medici, ha l’obiettivo di fornire delle indicazioni specifiche sul tema: “La Medicina Oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi”.
La FAD permette di acquisire 16 crediti ECM validi per il triennio 2017 – 2019 è rivolta al medico chirurgo e a tutti i medici, ed è suddiviso in due moduli formativi.

• Il modulo 1 del corso FAD “La Medicina Oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi” approfondisce le emergenze in oncologia.
• Il modulo 2 del corso FAD “La Medicina Oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi” approfondisce la gestione dei sintomi.

Nel corso ECM proposto per l’anno 2017 si tratteranno le emergenze in oncologia e la gestione dei sintomi, ed è un utile punto di riferimento per tutte le figure mediche che si interfacciano quotidianamente con queste tipologie di problematiche.
FAD ECM PER IL MEDICO con crediti 2017: scopri tutti i dettagli e approfondimenti sulla FAD 2017 “Emergenze in oncologia e gestione dei sintomi”.

Crediti FAD 2017La medicina oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi

MEDICINA LEGALE ORIENTATA PER PROBLEMI: INFORMATICA, WEB E TELEMEDICINA

CORSO FAD ECM MEDICI 5 crediti

Il corso FAD “Medicina legale orientata per problemi: informatica, web e telemedicina” è composto da un unico modulo formativo che permette al medico di ottenere 5 crediti ECM.

La scheda didattica del corso FAD “Medicina legale orientata per problemi: informatica, web e telemedicina” è composta dalle seguenti sezioni:

1.1 Obiettivi del capitolo
1.2 Informatica e Web
1.3 Telemedicina e sue Attuali applicazioni
1.4 Telemedicina e Aspetti medico-legali
1.5 Bibliografia e Scheda Sinottica
1.6 Integrazioni di aggiornamento al capitolo

Il corso ECM dedicato a tutte le professioni mediche ha l’obiettivo di far conoscere i progressi tecnologici del settore sanitario legati all’avvento dell’informatica e dei nuovi sistemi di comunicazione.

Il corso ECM ha l’obiettivo di aggiornare il medico dopo la radicale trasformazione avvenuta grazie ai nuovi sistemi di comunicazione permettendo di affrontare le problematiche medico-legali emergenti nell’offrire assistenza per via telematica.

Il corso FAD “Medicina legale orientata per problemi: informatica, web e telemedicina” permette di acquisire 5 crediti ECM con un tempo di studio stimato di 5 ore.

Il corso FAD rivolto a tutte le professioni del medico chirurgo aiuta a trattare in modo esaudiente tute le caratteristiche mediche collegate a informatica, web e telemedicina.

LA MEDICINA LEGALE ORIENTATA PER PROBLEMI: CARTELLA CLINICA ELETTRONICA

CORSO FAD ECM MEDICI 5 crediti

Il nuovo corso FAD ECM è dedicato a tutti i medici, quindi al medico chirurgo, all’infermiere e all’infermiere pediatrico.

Quali sono le normative legate alla cartella clinica elettronica? Come si archivia una cartella clinica elettronica?

Queste e molte altre sono le domande a cui risponderà il corso FAD ECM che permetterà di acquisire i crediti ECM validi per il triennio 2017-2019.

Il corso FAD “La medicina legale orientata per problemi: cartella clinica elettronica” è rivolto a tutte le professioni mediche, medico chirurgo, infermiere e infermiere pediatrico che vogliono approfondire la tematica della cartella clinica elettronica.

La FAD fa ottenere 5 crediti ECM ed ha un unico, ma completo, modulo informativo.

Il corso FAD online in sintesi:

• Corso ECM per Tutti i medici, medico chirurgo, infermiere e infermiere pediatrico
• Fad rivolta a tutti i medici, medico chirurgo, infermiere e infermiere pediatrico
• FAD rivolta alla professione di medici, medico chirurgo, infermiere e infermiere pediatrico
• Crediti ECM per Tutte le professioni mediche
• 5 crediti ECM 2017
• 5 ore formative previste

LA MEDICINA ONCOLOGICA: EMERGENZE IN ONCOLOGIA E GESTIONE DEI SINTOMI

CORSO FAD ECM MEDICI 16 crediti

Il corso Fad “La Medicina Oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi” è composto da 2 moduli formati suddiviso in 18 sezioni.
Il corso ECM per Medici Chirurghi ha l’obiettivo di prendere in considerazione le singole emergenze che si possono verificare in ambito oncologico, trattandole in maniera sistematica attraverso la fisiopatologia, la presentazione clinica, la diagnosi e il trattamento.
Il secondo modulo della FAD ECM si pone l’obiettivo di riconoscere, valutare e gestire i sintomi che si possono manifestare in pazienti affetti da neoplasie.
Il corso FAD, rivolto a tutte le professioni dei medici, ha l’obiettivo di fornire delle indicazioni specifiche sul tema: “La Medicina Oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi”.
La FAD permette di acquisire 16 crediti ECM validi per il triennio 2017 – 2019 è rivolta al medico chirurgo e a tutti i medici, ed è suddiviso in due moduli formativi.

• Il modulo 1 del corso FAD “La Medicina Oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi” approfondisce le emergenze in oncologia.
• Il modulo 2 del corso FAD “La Medicina Oncologica: emergenze in oncologia e gestione dei sintomi” approfondisce la gestione dei sintomi.

Nel corso ECM proposto per l’anno 2017 si tratteranno le emergenze in oncologia e la gestione dei sintomi, ed è un utile punto di riferimento per tutte le figure mediche che si interfacciano quotidianamente con queste tipologie di problematiche.
FAD ECM PER IL MEDICO con crediti 2017: scopri tutti i dettagli e approfondimenti sulla FAD 2017 “Emergenze in oncologia e gestione dei sintomi”.