Catalogo

Corso FAD cartella clinica 5 crediti ECM

€ 19,52

Il prezzo si intende comprensivo di IVA.

Scheda del corso

Informazioni aggiuntive:


La normativa prevede, dal 23 giugno 2014,un massimo di 5 tentativi per il superamento di ogni Quiz. Il mancato superamento di ogni Quiz entro i 5 tentativi utili non le permetterà di acquisire i crediti previsti per il corso.

FAD 5 crediti ECM MEDICINA LEGALE ORIENTATA PER PROBLEMI: CARTELLA CLINICA ELETTRONICA

Corso ECM FAD con 5 CREDITI Il corso è dedicato al Medico Chirurgo (tutte le discipline), Infermiere e Infermiere Pediatrico. La FAD ECM costituita da 5 sezioni ECM per un totale di 5 ore formative.

Prezzo: euro 16,00 + IVA 22%


La struttura didattica del corso FAD ECM

Il corso Medicina legale orientata per problemi: Cartella clinica elettronica e modelli di raccolta anamnestica è composto da un'unico modulo formativo suddiviso in 8 sezioni didattiche così composte:

- Cenni storici e natura giuridica
- Principali fonti legislative, normative e riferimenti giurisprudenziali
- Funzioni, contenuti e requisiti
- Cartella clinica: Compilazione e responsabilità
- Reati connessi alle possibili “patologie” della cartella clinica
- Bibliografia e scheda sinottica
- Apendice – Cartella clinica informatizzata e archiviazione elettronica
- Integrazioni di aggiornamento al capitolo- Integrazioni di aggiornamento al capitolo


TAG: Cartella clinica infermiere, infermiere: archiviazione cartella clinica, Corso fad infermiere, corso fad medico, corso ecm cartella clinica, ecm catrella clinica, responsabilità cartella clinica infermiere, responsabilità cartella clinica medico, cartella clinica infermiere pediatrico

 

COD: 502. Categorie: , , .
Crediti ECM
5
Numero moduli
1
Tempo di studio stimato
5 ore
Test di apprendimento
Compilazione di un questionario a fine corso
Destinatari
Professione: Medico chirurgo (tutte le discipline) - Infermiere - Infermiere Pediatrico
Data di inizio
28/04/2017
Data di fine
31/12/2017

Obiettivi Formativi

Definire e far conoscere nei particolari:

- le funzioni, la natura giuridica, i contenuti e i requisiti della cartella clinica;
- gli ambiti della responsabilità nella compilazione, tenuta e archiviazione della cartella clinica;
- i reati connessi alla compilazione, tenuta, utilizzo e archiviazione della cartella clinica;
- le peculiarità della cartella clinica informatizzata e fornire informazioni sulla normativa inerente all’archiviazione elettronica della cartella clinica.

Perchè partecipare

La cartella clinica rappresenta lo strumento di integrazione delle competenze multiprofessionali e multispecialistiche che cooperano simultaneamente o in successione nel processo diagnostico e terapeutico, costituendo la base informativa per le scelte di cura razionali da intraprendere nelle diverse fasi della degenza (pianificazione delle cure), con garanzia della continuità assistenziale. La cartella clinica inoltre, sia per sua natura sia per giurisprudenza, costituisce un atto (pubblico) nel quale si riscontra una realtà che può essere fonte di diritti e obblighi per lo Stato, per il paziente e per la struttura che l’ha preso in cura. Di questa realtà la cartella clinica ha funzione probatoria.

Oggi è fondamentale che ogni esercente della professione sanitaria conosca bene quali siano le funzioni, la natura giuridica, i contenuti e i requisiti essenziali della cartella clinica, compresi gli ambiti della responsabilità nella sua compilazione, tenuta ed archiviazione.

Programma in breve

L’area delle discipline medico-legali vive oggi un rinnovato interesse, sia per gli aspetti di approfondimento dottrinario di tematiche che si pongono a ponte tra scienza e diritto, sia per quanto attiene l’innovazione tecnologica delle scienze biomediche e il loro avanzamento applicativo; sembra così aprirsi un’era di estremo e sempre più diffuso interesse verso questa disciplina di studio, unitaria nel metodo (la metodologia medico legale) e nell’approccio (res medica sub specie iuris), pur nella sua svariata congerie applicativa.

La Medicina Legale della responsabilità sanitaria costituisce oramai un tema di cui è diventato necessario fornire uno strumento di formazione, soprattutto per il medico generico, in un settore così multidisciplinare.

In quest’ottica, vengono ripercorsi i fondamenti, anche normativi, dell’organizzazione del Sistema sanitario nazionale, inquadrando dal punto di vista normativo il valore probatorio della cartella clinica, definendone le funzioni, la natura giuridica, i contenuti e i requisiti, analizzando gli ambiti di responsabilità e i reati connessi alla compilazione, tenuta e archiviazione, anche in formato elettronico come da recente introduzione.

Responsabile scientifico

Dott. Zagra Michele
Direttore del Dipartimento di Emergenza-Accettazione e dei Servizi, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Pronto Soccorso Generale, Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli di Palermo

Prof.ssa Argo Antonina
Professore Associato di Medicina Legale, Dipartimento di Biopatologia e Biotecnologie Mediche e Forensi, Università degli Studi di Palermo

Autori

Dott. Zagra Michele
Direttore del Dipartimento di Emergenza-Accettazione e dei Servizi, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Pronto Soccorso Generale, Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli di Palermo

Prof.ssa Argo Antonina
Professore Associato di Medicina Legale, Dipartimento di Biopatologia e Biotecnologie Mediche e Forensi, Università degli Studi di Palermo

Dott.ssa Zerbo Stefania
Ricercatore di Medicina Legale, Dipartimento di Biopatologia e Biotecnologie Mediche e Forensi, Università degli Studi di Palermo

Attestato ECM

L’attestato ECM è downloadabile direttamente on-line alla conclusione del percorso formativo e al superamento del questionario ECM con il 75% delle risposte corrette con un limite massimo di 5 tentativi per ogni singolo modulo

Provider

Il corso è realizzato da EDRA S.p.A. EDRA si assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica di questa attività ECM.